Quindi? Ci vuole tanta pazienza

Quindi? Ci vuole tanta pazienza

Prezzo di listino
$17.00
Prezzo scontato
$17.00
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

Titolo: Quindi? Ci vuole tanta pazienza
Sottotitolo: Appunti, riflessioni, considerazioni di Antonio Di Ciolo
Autore: a cura di Enrico Di Ciolo
Pagine: 139
Prezzo: € 15,00
Rilegatura: Brossura
Pubblicazione: Novembre 2022
Illustrato: no
Dimensioni: 14×21 cm
ISBN: 9788865286012
Collezione: Sport

 

Il libro parlerà da solo. Sono considerazioni annotate nel tempo e che ho avuto il piacere di trascrivere, perché in queste parole, in questi concetti, in queste idee, c’è mio padre e c’è la nostra vita in comune: cinquantasette anni insieme, quotidianamente o quasi. Rivolgeva spesso la domanda “Quindi?” per annunciare qualche insegnamento che avrebbe voluto dare. 
Negli ultimi anni era solito dire, come preambolo a un suo discorso, ci vuole tanta pazienza”, che è diventata poi una battuta per dire tantissime cose. 
Enrico Di Ciolo 


Antonio Di Ciolo nato a Pisa il 12/07/1934, inizia a fare scherma nel 1948 con il M° Oreste Puliti. Nel 1959 riceve il Diploma Maestro di scherma all’Accademia Nazionale di Napoli. Dopo il Diploma magistrale si iscrive all’ISEF di Roma e si diploma nel 1960. Svolge l’attività di Professore nelle scuole pubbliche per 33 anni (insegna Educazione Fisica nelle scuole pubbliche e private). Ha insegnato Educazione Fisica dal 1959 al 2000 nella Palestra Di Ciolo. Insegna scherma: dal 1959 al 1993 nel CUS Pisa, dal 1993 al 1996 nella Fides Livorno, dal 1994 al 2006 nel Pisascherma e dal settembre 2006 nel CSP Di Ciolo (di cui è Presidente Onorario). Nel 1981 inizia la carriera di Maestro di scherma per Atleti in carrozzina. È insignito del Titolo di Ufficiale al Merito della Repubblica, Stella di Bronzo del CONI, Maschera d’Oro della FIS. Ha pubblicato numerosi testi sulla motricità e sulla scherma, gli ultimi in ordine di tempo: Pronti a Voi con disegni di Paolo Macchia (1996); Tra affondi e schivate con Paolo Gianfaldoni (2004); La Scuola Di Ciolo con Enrico Di Ciolo, Simone Piccini, Sabrina Ballestracci (2007); Il Manuale di Scherma con Enrico Di Ciolo (2010). Allenatore della Nazionale Disabili dal 1985 al 2000. Allenatore della Nazionale di Scherma FIS dal 1994. 

Ha partecipato a: 
10 Campionati del Mondo Assoluti 
(1995, 1997, 1998, 1999, 2001, 2002, 2003, 2005, 2006, 2007). 
4 Paraolimpiadi (1988,1992,1996). 
4 Olimpiadi (1996, 2000, 2004, 2008). 

 

Enrico Di Ciolo nato a Pisa il 03/06/1962, ha iniziato a praticare la scherma nel 1972, sotto la guida del padre Antonio. Dopo aver praticato Sciabola e fioretto a livello nazionale e qualche gara internazionale si dedica all’insegnamento. Parallelamente studia da Maestro all’ISEF di Firenze dove si è Diplomato con tesi sul disabile e la scherma. Si è diplomato Maestro di scherma all’Accademia Nazionale di Napoli nel 1990, dopo aver lavorato come Maestro presso il CUS Pisa, Pisascherma, dal settembre 2006 insegna presso il Club Scherma Pisa Antonio Di Ciolo (di cui è il Presidente). Dal 1988 allena anche atleti in carrozzina. E’ Maestro dei seguenti atleti che ha messo in guardia ed hanno partecipato a Campionati del Mondo assoluti o Olimpiadi: Ilaria Bianco, Francesco Martinelli, Veronica Rossi, Matteo Trager, Gabriele Cimini. 
In carriera ha allenato Margherita Zalaffi, Alessandro Puccini, Salvatore Sanzo, Simone Vanni, Paolo Pizzo, Matteo Tagliariol. 
Allenatore della Nazionale di Scherma dal 1994 ha partecipato come Maestro delle Nazionali Italiane delle tre armi a 3 Olimpiadi, 10 Campionati del Mondo Assoluti, 6 Campionati d’Europa assoluti, 5 Campionati del Mondo Giovani. Professore a contratto all’Università di Pisa, presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia, Corso di Laurea in Scienze Motorie dal 2005 al 2011, dal 2020 ad oggi; ha pubblicato testi e manuali: “Didattica nel gioco della scherma”; 
Emotività e Scherma”; ”Aspetti neuromotori e psicologici nella pratica schermistica”; “La Scuola Di Ciolo”; “Il Manuale di scherma”; “Scherma, aforismi e pensieri“. Insignito del Titolo di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana; Palma di Bronzo al Merito del C.O.N.I.; Palma d’Argento al Merito del C.O.N.I.; Maschera d’Oro al Merito dalla F.I.S.


Dello stesso autore:
Scherma. Aforismi e pensieri del Maestro Antonio Di Ciolo
Manuale di scherma
Non perdo nemmeno se mi battono