Abbiamo perso la bussola!

Abbiamo perso la bussola!

Prezzo di listino
€10,00
Prezzo scontato
€10,00
Imposte incluse.

Titolo: Abbiamo perso la bussola!
Autore: Nadia Verdile
Pagine: 92
Prezzo: 10,00 €
Rilegatura: Brossura
Pubblicazione: Luglio 2010
Illustrato: no
Dimensioni: 13x21 cm
ISBN: 9788865280102
Collezione: Biografia

Queste lettere di Ferdinando, re di Napoli, rinvenute da Nadia Verdile e trascritte con la curiosità e l’attenzione di un’appassionata ricercatrice - ha scritto nella sua introduzione Raffaele La Capria -, sembrano più che le lettere di un marito alla moglie quelle di un figlio alla mamma.

 Con una calligrafia semplice ed accurata, da scolaro, il re racconta il suo “farniente” nell’isola: si sveglia, fa colazione, una puntatina in chiesa per sentire la messa, la caccia ogni volta che può, il pranzo, il gioco delle carte, qualche breve lettura, un po’ di musica, scrive queste lettere alla moglie, e poi va a nanna alle nove e dorme saporitamente.

La sintassi del re va in confusione, i periodi sono scoordinati e insomma il contenuto si perde. Anche l’ortografia spesso incespica, specie quando il re incontra la seconda lettera dell’alfabeto che lui quasi sempre raddoppia e scrive “adorabbile”, “dubbitare”, “incredibbile”, “subbito”, e così via.

Ma la sua prosa diventa graziosa quando alludendo alla gravidanza della moglie e al nascituro scrive di pregare il Signore che gli faccia avere buone nuove della salute della moglie “e che il nuovo nennillo si faccia quietamente i fatti suoi nella panza”.

Nadia Verdile, nata a Napoli nel 1965, è docente di materie umanistiche nella scuola superiore. Giornalista, studiosa di Storia delle donne, collabora con la Seconda Università degli Studi di Napoli; membro della Società Italiana delle Storiche e della Società Italiana di Storia dell’Età Moderna, ha curato molti testi didattici.

Su Carolina e Ferdinando ha pubblicato “L’Utopia di Carolina”.
“Il Codice delle leggi leuciane” 2007
“Carissima compagna mia” 2007
“Un anno di lettere coniugali”
“Il carteggio inedito di Ferdinando IV con Maria Carolina d’Austria” 2008
“Utopia sociale, utopia economica. Le esperienze di San Leucio e New Lanark” 2009.