Appunti di Campi Elettromagnetici

Appunti di Campi Elettromagnetici

Prezzo di listino
€12,00
Prezzo scontato
€12,00
Imposte incluse.

Titolo: Appunti di Campi Elettromagnetici
Autore: Manara - Monorchio - Nepa
Pagine: 246
Prezzo: 12,00 € 
Rilegatura: Brossura
Pubblicazione: Novembre 2011
Illustrato: si
Dimensioni: 15x21 cm
ISBN: 9788865280799
Collezione: Arnus

 

Il professor Giuliano Manara,  nato a Firenze nel 1954, si è laureato con lode in Ingegneria elettronica nel 1979 presso la facoltà di Ingegneria dell’Università di Firenze, dove ha iniziato la propria attività di ricerca subito dopo la laurea. Dal 1987 al 1999 è stato professore associato di Campi elettromagnetici presso la facoltà di Ingegneria dell’Università di Pisa. Dal 2000 è professore ordinario di Campi elettromagnetici presso il dipartimento di Ingegneria dell’Informazione, dove ha svolto una consistente attività didattica nei corsi di laurea in Ingegneria elettronica e Ingegneria delle Telecomunicazioni, relativamente a insegnamenti negli ambiti dell’elettromagnetismo applicato e dell’ingegneria delle microonde. Dal 1990 è anche professore incaricato presso l’Accademia Navale di Livorno.
Il professor Manara è autore di più di 160 lavori pubblicati su riviste internazionali con revisori e di più di 200 lavori presentati a conferenze internazionali. Ha organizzato diverse sessioni speciali per i congressi più accreditati a livello mondiale nel settore dell’elettromagnetismo applicato. I suoi interessi di ricerca più recenti riguardano: il progetto di antenne con applicazione alle reti wireless a larga banda, l’analisi e l’ottimizzazione di superfici selettive in frequenza e di metamateriali. Si è occupato di tecniche asintotichee numeriche per l’analisi dello scattering elettromagnetico con applicazione ai sistemi radar e di telerilevamento, ai sistemi radianti istallati su piattaforme complesse e alla propagazione elettromagnetica nei sistemi di comunicazione mobili. Infine, si è dedicato allo studio di nuove tecnologie wireless per la realizzazione di sistemi di identificazione a radiofrequenza (Radio Frequency IDentification, RFID) e di piattaforme per le Smart Cities e l’IoT (Internet of Things).
Nell’ambito delle attività di trasferimento tecnologico, ha contribuito a costituire il laboratorio di ricerca CUBIT Scarl (Consortium Ubiquitous Technologies), di cui è presidente fin dalla sua fondazione nel 2007. Dal 2015 svolge per l’Università di Pisa il ruolo di coordinatore internazionale del progetto EMERGENT (ChiplEss MultisEnsor Rfid for GrEen NeTworks) finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Horizon 2020.
Nel 2007 è stato nominato dal CNR rappresentante della Commission B “Fields and Waves” nel Comitato Nazionale Italiano dell’Unione Radio Scientifica Internazionale (URSI). Dal 2009 al 2011 è stato Vice-Chair della Commission B, mentre dal 2011 al 2014 ha svolto il ruolo di International Chair della stessa commissione.
Nel 2004 il professor Manara è stato eletto fellow dell’Institute of Electrical and Electronics Engineers (IEEE) per “contributi allo sviluppo e alle applicazioni della Teoria geometrica uniforme della diffrazione (UTD)”. È stato membro dell’Administrative Committee dell’Antennas and Propagation Society dell’IEEE e dell’Executive Committee della Italy Section dell’IEEE. È stato numerose volte membro del Technical Program Committee di importanti congressi internazionali organizzati sia in ambito IEEE, che URSI. È socio fondatore della Società Italiana di Elettromagnetismo (SIEm) per cui ha ricoperto numerosi incarichi.
All’intensa attività didattica e di ricerca ha affiancato importanti impegni istituzionali presso l’Università di Pisa. È stato membro del Senato Accademico Integrato. Dal 2000 al 2011 e dal 2014 ad oggi ha svolto il ruolo di presidente del corso di studio in Ingegneria delle Telecomunicazioni (laurea triennale e laurea magistrale). Dal 2011 al 2014 è stato presidente del corso di laurea in Ingegneria delle Telecomunicazioni presso l’Accademia Navale di Livorno. È membro del Consiglio del dottorato di ricerca in Ingegneria dell’Informazione.
Per queste motivazioni il Senato accademico ha conferito l’Ordine del Cherubino al professore Giuliano Manara