Da Zero a Mille

Da Zero a Mille

Prezzo di listino
$20.00
Prezzo scontato
$20.00
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

Titolo: Da Zero a Mille
Sottotitolo: o della memoria dannata di Pisa
Autore: Sergio Costanzo
Pagine: 244
Prezzo: € 18,00
Rilegatura: Brossura
Pubblicazione: Maggio 2022
Illustrato: si
Dimensioni: 14×21 cm
ISBN: 9788865285824
Collezione: Pisa

 

L’8 agosto del 1284, all’indomani della sconfitta pisana alla Meloria, viene redatto e approvato in Firenze un documento programmatico: “Della rovina di Pisa”. Il 9 ottobre del 1406 i mercenari al soldo di Firenze entrano in Pisa. Stupri, violenze, incendi; alla sistematica distruzione della città fece seguito quella dei documenti e delle testimonianze. Pisa subì una diaspora ante litteram e una progressiva e inesorabile damnatio memoriae. La sua storia antica cadde nell’oblio. Tre millenni furono cancellati e, ancora oggi, la città è orfana del proprio passato.
Da Zero a Mille è il frutto di una paziente ricerca, quella dei testi di chi scrisse di Pisa, a partire dagli eruditi greci e latini del V secolo a.C. Aneddoti, battaglie, contratti commerciali, commesse reali o imperiali, cronache.
Di Pisa parlarono Licofrone, Catone, Dionigi di Alicarnasso, Plinio, Ovidio, Virgilio, Cassiodoro e, risalendo la linea del tempo, Strabone, Claudiano, Namaziano, san Basilio e san Gregorio Magno. A questo coro si uniscono le voci dei cronisti di epoca gota,
longobarda, franca, sassone e anche quelle dei geografi e degli storici arabi, nel grande processo di scontro e incontro tra le culture di Oriente e Occidente.
Alla Prima Crociata e all’Impresa balearica è dedicata la parte finale del volume, dove si analizzano le relative fonti. La conoscenza del passato è l’unico strumento idoneo per orientarsi e organizzare il futuro e Da Zero a Mille vuole offrire questa opportunità.
Da Zero a Mille, ovvero dalla fondazione all’inizio dell’età aurea: una lettura per acquisire consapevolezza, nutrire orgoglio e senso di appartenenza alla Grande Repubblica dei Mari che fu Pisa.

 

Sergio Costanzo (1963) vive a Pisa, dove lavora nell’Azienda Ospedaliero Universitaria. Volontario di Protezione Civile Internazionale, ha compiuto varie missioni in Italia e all’estero, ottenendo nel 2006 la Benemerenza della Repubblica Italiana conferitagli dal Presidente Carlo Azeglio Ciampi. Molte le esperienze sportive. Dal 2004 pubblica saggi sull’architettura, sul Medioevo, racconti, reportage, romanzi storici e lavori teatrali.
Consulente e voce narrante per varie trasmissioni televisive, ha pubblicato con Edizioni Il Campano Leggende Pisane. Storia e storie della città (voll. I e II)