I suoni di combinazione

I suoni di combinazione

Prezzo di listino
€15,00
Prezzo scontato
€15,00
Imposte incluse.

Titolo: I suoni di combinazione ed il terzo suono di Tartini: fisica, storia e musica
Autore: Claudio Bini - Guglielmo Lami
Pagine: 41
Prezzo: 15,00
Rilegatura: Brossura
Pubblicazione: febbraio 2019
Illustrato: no
Dimensioni: 17x24 cm
ISBN: 9788865284582
Collezione: Saggistica

 

I suoni di combinazione in fisica acustica non hanno ancora avuto la stessa visibilità e documentazione scientifica che è stata riservata, nel corso degli anni, ad i suoni armonici da cui essi scaturiscono. Il violinista Giuseppe Tartini ( 1692 – 1770), nel suo complicato “Trattato di Musica secondo la vera scien­za dell’armonia” (1724), è stato tra i primi a parlare dei suoni di combinazio­ne trascrivendone sul pentagramma una lunga serie.

Gli Autori confermano quanto sostenuto da Tartini attraverso l’analisi di nu­merosi risultati sperimentali ed esplorano anche l’intero e più vasto panora­ma dei suoni di combinazione. Si rinnova il rapporto tra Musica e Fisica con un ulteriore contributo alla complessa definizione scientifica di Timbro degli strumenti Musicali, per la quale i suoni di combinazione costituiscono un nuovo elemento identificativo

Claudio Bini si è diplomato in Pianoforte principale presso il Conservatorio Boccherini di Lucca e, successivamente, discutendo una tesi di Acustica Musicale, ha conseguito la Laurea in Fisica presso l’Università degli Studi di Pisa. Docente di Ruolo Ordinario di Educazione Musicale per oltre trent’anni, ha avuto vari incarichi e comandi di docenza in corsi di aggiornamento e di preparazione professionale per insegnanti. Ha pubblicato alcuni articoli di acustica musicale sulla rivista “Il Fronimo“, Ed. Suvini Zerboni , sotto la direzione di Ruggero Chiesa; alcuni suoi lavori sono citati negli appunti di studio di “Accademia di Musica Antica” e nel libro del fisico Pietro Righini “Accordature ed Accordatori”, Ed. Berben.

Il co-autore Guglielmo Lami, suo allievo di Pianoforte, è in possesso di laurea triennale in Fisica e, attualmente, frequenta il Corso Magistrale di Fisica Teorica presso il Dipartimento di Fisica di Pisa e si interessa di Meccanica Statistica. A questa sua prima pubblicazione ha dato fattivo contributo nella parte relativa alla Storia della Fisica dei suoni di combinazioni, all’interpretazione dei fenomeni fisici non lineari e alle modalità di acquisizione e di analisi dei suoni, oggetto delle sperimentazioni cui il saggio si riferisce.