Quanti all'alba?

Quanti all'alba?

Prezzo di listino
$22.00
Prezzo scontato
$22.00
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

Titolo: Quanti all'alba?
Sottotitolo: Dall'agognato traguardo all'ineluttabile epilogo
Autore: Carlo Fagiolini
Pagine: 336
Prezzo: 19,00 €
Rilegatura: Brossura
Pubblicazione: Gennaio 2023
Illustrato: no
Dimensioni: 14×21 cm
ISBN: 9788865286104
Catalogo: Narrativa

“Zitti - intimò il nonno - c’è una volpe che cerca qualcosa da sgranocchiare”.

Cosimo, che non sa quanti mattini ancora potrà vedere e salutare con un sorriso, porta con sé i suoi nipoti in un viaggio nel tempo e nelle sue esperienze di uomo che ha vissuto: Paludetta e Crespuglia diventano luoghi magici e simbolici in cui l’esistenza ha il sapore delle cose semplici e vere. Cesare e Giulia sono il futuro, il domani, ma hanno radici in quella terra e devono nutrirsi delle memorie di chi là ha sofferto, gioito, lottato, amato. Il narratore ha una fede laica e profonda nel sole dell’avvenire che sono i giovani. Raccontare e raccontarsi è gettare il seme di un mondo diverso e migliore qui ed ora. Pare di sentire Wilhelm Reich sussurrare: “L’amore, il lavoro e la conoscenza sono le fonti della nostra vita. Dovrebbero anche governarla”. Un romanzo di formazione che emoziona, fa pensare e commuove.

Alessandro Scarpellini

 

 

Carlo Fagiolini nasce nel 1947 in un podere mezzadrile di una famiglia patriarcale nelle campagne toscane presso la foce dell’Era. I genitori lo “strappano” dalla vita nei campi trasferendosi in un paese, dove frequenta tutta la scuola dell’obbligo. Successivamente studia a Pisa fino all’Università, in tre facoltà diverse, senza mai laurearsi. Il suo spirito contadino, l’amore per la campagna e la natura non si sono mai sbiaditi, anzi, si rafforzano con il passare degli anni e con la frequentazione della città. Adempiuto al servizio militare obbligatorio, come diplomato ragioniere entra per concorso in banca, dove resta fino all’età della pensione. Appassionato di politica fin da giovane, sessantottino convinto, ricopre per oltre vent’anni cariche pubbliche fino a quella di Sindaco di Fauglia, suo comune di residenza dove tuttora è domiciliato. Amante da sempre dello studio di lingue straniere si arrabatta in alcune di esse facendone uso per intrattenere rapporti di corrispondenza con studenti stranieri europei, in particolar modo dell’altro sesso, e più tardi con le genti in occasione di viaggi nel resto del mondo. Dopo aver effettuato corsi di apprendimento e perfezionamento ha coltivato la passione di attore esibendosi con svariate compagnie amatoriali in diversi teatri della Toscana. Grafomane con esperienze su giornali e periodici locali, fra cui la fondazione de “Il Coccolone” che si stampa da oltre trent’anni, fa il suo esordio come scrittore dilettante con il romanzo “Quanti all’Alba?”